Attualità Cna Balneari Sindacati e associazioni

A Roma primo confronto con Gnudi e Moavero

Tomei, Cna Balneatori: 'Nessun concreto passo avanti'.

Sulle concessioni demaniali marittime, si è tenuto ieri un incontro tra i ministri al turismo Piero Gnudi e alle politiche comunitarie Enzo Moavero Milanesi, alcuni parlamentari ed europarlamentari, e i principali sindacati di categoria.

Così Cristiano Tomei, coordinatore nazionale Cna Balneatori, ha commentato l’incontro: «Nessun concreto passo avanti è stato fatto. Dal Governo siamo ancora in attesa di importanti risposte dall’ultimo incontro del 23 Febbraio. E’ inutile girare intorno al problema, ci dicano chiaramente quale sarà la sorte delle 30.000 imprese italiane! Noi riteniamo che le imprese balneari italiane non abbiano nulla a che vedere con la Direttiva Servizi. Noi riteniamo fondamentale che l’esecutivo, adesso più che mai, sostenga in Europa la tutela dell’attuale sistema turistico-balneare italiano e giunga ad un riordino normativo che scongiuri, senza se e senza ma, le aste ed eviti l’evidenza pubblica».

onebit_27CLICCA QUIonebit_27

per visualizzare le dichiarazioni e i comunicati stampa

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Cna Balneari

Cna Balneari è la sezione di Cna (Confederazione nazionale dell'artigianato e della piccola e media impresa) che associa i titolari di stabilimenti balneari.
Seguilo sui social:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.