Attualità

Vacanze, 150 nuovi “treni del mare” per raggiungere località balneari

Le Ferrovie dello Stato potenziano i collegamenti verso le mete estive

La stagione estiva si avvicina e le Ferrovie dello Stato, per raggiungere le tante località balneari da nord a sud dello stivale, lanciano nuovi collegamenti con luoghi come la costa ligure, il litorale campano e laziale, la riviera adriatica e le spiagge del mezzogiorno. Sono circa 150 i treni al giorno in più che il gruppo FS ha messo a disposizione delle persone che scelgono il treno per i propri spostamenti di svago e turismo: gradualmente, da inizio maggio Trenitalia ha pianificato l’inserimento di ulteriori collegamenti per soddisfare la crescente domanda di trasporto.

Sono aumentati i i cosiddetti “treni del mare” da Lombardia e Piemonte verso la Liguria, con la possibilità di raggiungere direttamente da Torino e Milano località quali Ventimiglia, Albenga, Imperia, Savona, le Cinque Terre e La Spezia. Aumentate anche le corse regionali da e per Venezia, facilmente raggiungibile da Bologna, Verona e Trieste in tutti gli orari della giornata.

Adeguata anche alle spiagge del sud – custodi di impareggiabili bellezze – l’offerta regionale per offrire un maggior numero di collegamenti verso la Costiera Amalfitana e Sorrentina fra Napoli e Salerno o per raggiungere le bellezze del Cilento fino a Sapri. Potenziati, sempre al sud, i collegamenti con le località balneari di Puglia, Calabria e Sicilia.

© Riproduzione Riservata

Mondo Balneare

Dal 2010, il portale degli stabilimenti balneari italiani: notizie quotidiane, servizi gratuiti, eventi di settore e molto altro.
Seguilo sui social: