Vacanze al mare

Le 10 spiagge italiane più cercate su Google nell’estate 2021

I trend confermano il trionfo delle vacanze di prossimità

Quest’estate gli italiani hanno più che mai cercato online le spiagge da frequentare e l’agenzia di marketing Im Evolution ha analizzato le spiagge più ricercate online ad agosto 2021 secondo i dati di Google. Tra le dieci spiagge più desiderate dagli italiani quest’anno, in cima alla classifica c’è la Spiaggia dei Conigli (Lampedusa, Sicilia) con 18.100 ricerche mensili ad agosto, mentre al secondo posto c’è la Spiaggia delle Due Sorelle nella Riviera del Conero (Ancona) con 14.800 ricerche e al terzo posto con 9.900 ricerche la Spiaggia del Principe, anche nota dai sardi come Spiaggia di Portu Li Coggi, situata nella splendida Costa Smeralda nel comune di Arzachena.

A seguire compaiono al quarto posto La Pelosa a Stintino, in Sardegna, con 9.900 ricerche; al quinto la spiaggia di Polignano a Mare (Bari) in Puglia con 8.100 ricerche, e al sesto spiaggia San Teodoro in Sardegna con 8.100 ricerche. In settima posizione la spiaggia di Sansone a Portoferraio (Livorno) con 8.100 ricerche, all’ottava la spiaggia di San Vito Lo Capo (Trapani) in Sicilia con 8.100 ricerche online; nona la spiaggia di Alghero in Sardegna 8.100 ricerche; infine decima è l’Isola d’Elba in Toscana con 8.100 ricerche mensili registrate.

Questo il commento di Marco Bove, ceo di Im Evolution: «È molto importante notare l’entusiasmo degli italiani nella ricerca delle spiagge e delle principali località balneari. Questo segue il trend, rafforzato con la pandemia, di riscoprire il nostro paese. Molto comune è la ricerca degli utenti di spiagge, come luoghi di intrattenimento, come di attività commerciali “vicino a me”. Con le restrizioni sanitarie si sono riscoperti nuovi posti o attività commerciali attorno alla propria abitazione o comunque nelle vicinanze grazie alle ricerche online e la ricerca geolocalizzata».

«A tal proposito – prosegue Bove – è sempre più importante promuovere il territorio, che siano Comuni, Province, Regioni o pezzi di queste per far trovare ai turisti italiani e stranieri le ricchezze del territorio, note ma anche meno note, che possono essere spiagge, attrazioni culturali, monumenti, ma anche attività commerciali come hotel, ristoranti, negozi o produttori della zona. Dunque è fondamentale sviluppare una strategia ad hoc per ogni territorio o attività, in modo da mostrare al turista le attrattive tipiche della zona, mostrando le caratteristiche esperienziali di questa. È molto importante, inoltre, comparire nei risultati di Google My Business, la piattaforma gratuita offerta da Google per promuovere le attività commerciali a livello territoriale».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mondo Balneare

Dal 2010, il portale degli stabilimenti balneari italiani: notizie quotidiane, servizi gratuiti, eventi di settore e molto altro.
Seguilo sui social:
  1. Vito Vergine says:

    Mi chiedo ancora chi è questo grande conoscitore delle spiagge italiane che pubblica queste classifiche. Con mail Vi ho fornito alcuni dati da Google. Saluti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *