Attualità

Deliveroo si espande nelle località balneari: le nuove città costiere servite

Da questo mese il servizio di consegna cibo a domicilio approda in 12 nuove destinazioni di mare

Deliveroo allarga la propria rete e approda in dodici nuove località balneari italiane. Con l’inizio dell’estate, la compagnia specializzata nella consegna di cibo a domicilio ha annunciato l’espansione del suo servizio in alcune destinazioni costiere che in precedenza non erano coperte: «Abbiamo già raggiunto tutte le principali città – commenta il general manager di Deliveroo Italia Matteo Sarzana – e anche quest’anno confermiamo la nostra rinnovata attenzione per lo sviluppo del business food delivery nelle località di medie dimensioni. Con l’avvicinarsi dell’estate abbiamo pensato in particolare al sud e alle località balneari dove soggiorneranno i vacanzieri italiani e di tutto il mondo».

Deliveroo aveva iniziato a servire le principali località balneari italiane già nel 2020 e aveva proseguito la sua espansione costiera anche nell’estate 2021, al fine di servire i tantissimi turisti che affollano gli stabilimenti balneari della nostra penisola.

«Il 2022 non sarà diverso – sottolinea Sarzana – perché il delivery è diventato una parte del nostro modo di vivere e di consumare a cui non vogliamo rinunciare e che porteremo con noi in vacanza: qualche volta persino sotto l’ombrellone».

Questo l’elenco delle nuove località balneari italiane che già a partire dal mese di giugno sono coperte dalla consegna di cibo a domicilio dai ristoranti locali tramite Deliveroo:

  • Abruzzo: Alba Adriatica
  • Calabria: Catanzaro Lido
  • Emilia-Romagna: Bellaria Igea Marina, Cesenatico
  • Liguria: Chiavari, Diano Marina, Santa Margherita Ligure, Sestri Levante
  • Puglia: Ostuni, Carovigno
  • Sardegna: Capoterra
  • Toscana: Rosignano Marittimo

Oggi in Italia il servizio della piattaforma Deliveroo copre più del 50% della popolazione e, a livello globale, negli 11 mercati in cui è presente collabora con più di 170.000 tra i ristoranti e supermercati partner per la consegna della spesa a domicilio, e con oltre 190.000 rider.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mondo Balneare

Dal 2010, il portale degli stabilimenti balneari italiani: notizie quotidiane, servizi gratuiti, eventi di settore e molto altro.
Seguilo sui social:
  1. Certo! Uno sta a Ostuni, “la città bianca”, a pochi km da altri posti bellissimi, e si fa portare da Deliveroo la spesa o i pasti del ristorante, piuttosto che mangiare in giro le tipicità del luogo o fare la spesa nei mercati locali dove trovi l’oro a km 0!
    A mio modesto e non richiesto parere, un turista del genere dovrebbe rimanere a casa sua, data la stupidità di vivere il luogo di villeggiatura senza curiosità e aspettativa di arricchimento anche enogastronomico!
    Ma fate due passi, che diamine!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.