Attualità

Borgo (Sib): ‘Gnudi ci dia una risposta’

La replica del presidente Sib al ministro del turismo, che ieri si è pronunciato contro la deroga

Ieri il ministro al turismo Piero Gnudi si è pronunciato di nuovo contro la deroga alla direttiva Bolkestein, richiesta dai sindacati e dalle associazioni balneari per evitare che gli stabilimenti di spiaggia vadano all’evidenza pubblica (vedi notizia precedente).

Subito è arrivata la risposta di Riccardo Borgo (nella foto), presidente del Sib-Confcommercio, sempre tramite Ansa:

BALNEARI: BORGO (SIB), IL GOVERNO CI DEVE UNA RISPOSTA

(ANSA) – ROMA, 30 MAR – "Al ministro del Turismo Piero Gnudi dico: noi aspettiamo le risposte che ci erano state promesse nel corso dell’incontro con lo stesso ministro Gnudi e con il ministro per gli Affari Europei Enzo Moavero nelle scorse settimane. Ci avevano tra l’altro detto che sarebbe stato convocato un tavolo tecnico. Il Governo ci deve una risposta": così il presidente del Sib, Sindacato italiano balneari, Riccardo Borgo, ha risposto all’ANSA, commentando le parole del ministro Gnudi. "Non so se la soluzione è la deroga alla direttiva Bolkestein o altro – conclude Borgo – so che l’obiettivo è dare un futuro alle nostre imprese". (ANSA).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mondo Balneare

Dal 2010, il portale degli stabilimenti balneari italiani: notizie quotidiane, servizi gratuiti, eventi di settore e molto altro.
Seguilo sui social:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.