Attualità

Appello ai presidenti dei sindacati nazionali

Il Comitato Salvataggio Imprese e Turismo ha inviato oggi la seguente e-mail, con la quale chiede ai sindacati balneari alcune informazioni in merito alla proposta che questi ultimi devono consegnare al governo entro il 31 gennaio, in vista dell'incontro del 23 febbraio con i ministri Moavero e Gnudi per discutere l'uscita dalle aste delle spiagge.

Cari colleghi e cari amici balneari, vi chiediamo di inviare questo testo a tutti i presidenti dei sindacati nazionali. È di fondamentale importanza, fate copia/incolla ai seguenti indirizzi:

  • ASSOBALNEARI: assobalneariitalia@gmail.com
  • SIB: sib@fipe.it
  • FIBA: lv@b2k.it
  • CNA: balneatoricoordnaz@cna.it

Al Presidente SIB-Confcommercio Riccardo Borgo

Al Presidente FIBA-Confesercenti Vincenzo Lardinelli

Al Presidente ASSOBALNEARI-Confindustria Fabrizio Licordari

Al Presidente CNA Balneatori Cristiano Tomei

Cortesemente e con la preoccupazione che contraddistingue tutta la categoria dei balneari italiani in particolare durante questi giorni, vi sollecitiamo a portare a conoscenza dei vostri iscritti le decisioni e le vie intraprese, anche rispetto al lavoro già avviato dai tecnici recentemente riunitisi a Roma, per giungere al documento condiviso da tutti i sindacati e da presentare entro il 31 gennaio ai Ministri dell’attuale Governo. Documento che non può prescindere né dalla salvaguardia delle imprese esistenti, né dal documento unitario siglato in occasione del Sun di Rimini, argomentando tecnicamente la deroga, indicando come impedire che le nostre imprese vadano all’asta. Vi invitiamo quindi a condividerne preventivamente i contenuti attraverso assemblee partecipate con tutti i balneari e con tutti i mezzi di comunicazione a disposizione della categoria.

(Firma)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mondo Balneare

Dal 2010, il portale degli stabilimenti balneari italiani: notizie quotidiane, servizi gratuiti, eventi di settore e molto altro.
Seguilo sui social:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.