Attualità

Anci: ‘Bandiere a mezz’asta in tutta Italia’

Monticelli accetta l'invito lanciato da Sib, Fiba, Assobalneari e Cna Balneatori

Il delegato Anci al demanio marittimo Luciano Monticelli accetta la proposta dei sindacati balneari, che gli hanno chiesto di invitare tutti i Comuni costieri ad abbassare la bandiera a mezz’asta in segno di protesta contro la direttiva Bolkestein (leggi la lettera dei sindacati). Di seguito, la lettera che questa mattina Monticelli ha inviato a tutti i sindaci dei Comuni costieri.

 

Gentile Collega,

facendo riferimento alla Direttiva Bolkestein ed in occasione della Giornata di Protesta Nazionale che la categoria dei balneatori programmerà nei prossimi giorni qualora il Governo Monti dovesse adottare una linea non condivisa con le Istituzioni interessate, con la presente chiedo di valutare la possibilità di esporre a mezz’asta, in modo del tutto simbolico e nella giornata che successivamente Vi sarà indicata, la bandiera del Comune e la bandiera di Salvamento.

Come detto sopra, la presente richiesta ha un carattere del tutto simbolico, ma nello stesso tempo vuole essere un segnale forte e, soprattutto, vuole interpretare i sentimenti, le esigenze e le aspettative delle Comunità locali che, attraverso il turismo costiero, contribuiscono in modo significativo allo sviluppo economico e sociale del nostro Paese.

Sicuro della Vostra preziosa collaborazione, l’occasione è gradita per porgerVi un cordiale saluto.

Il sindaco Luciano Monticelli (delegato nazionale Anci al demanio marittimo)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mondo Balneare

Dal 2010, il portale degli stabilimenti balneari italiani: notizie quotidiane, servizi gratuiti, eventi di settore e molto altro.
Seguilo sui social:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.