Attualità

L’impegno di Fratelli d’Italia alle europee: ”Balneari fuori da Bolkestein”

Sottoscritto un odg che impegna i prossimi europarlamentari a lavorare per escludere la categoria dalla direttiva

«La conferenza programmatica di Fratelli d’Italia ha approvato un ordine del giorno che, in previsione delle elezioni europee, impegna tutti gli eletti del partito a continuare la battaglia per l’esclusione dei balneari dalla direttiva Bolkestein». Lo rende noto un comunicato di Fratelli d’Italia.

«È la conferma di un impegno che non è mai mancato – ha dichiarato Carlo Fidanza, primo firmatario del documento e ricandidato alle elezioni europee nel collegio nord-ovest – che ribadiamo anche per il prossimo 26 maggio. Sta per scadere il periodo di quattro mesi che il governo si è dato per definire una riforma complessiva del settore e nulla sta accadendo. E nulla accadrà, perché la parte 5 Stelle del governo non consentirà mai di risolvere questa situazione. Allora votare Fratelli d’Italia a queste europee serve anche a costruire un’alternativa che ponga fine alla stagione grillina e riporti al governo una maggioranza coerente e coesa che dia risposte serie e definitive anche ai balneari».

Il documento di FdI è stato sottoscritto anche dall’assessore al turismo della Regione Liguria Gianni Berrino e dal deputato Francesco Acquaroli, entrambi candidati alle europee, nonché dai parlamentari Riccardo Zucconi, Walter Rizzetto, Salvatore Deidda e Fabio Rampelli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Avatar

Mondo Balneare

Dal 2010, il portale di riferimento per il settore turistico balneare.
Seguilo sui social:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *