La divisa regolamentare del personale di salvamento

I titolari delle strutture balneari sono sempre alle prese con emendamenti e linee guida delle capitanerie di porto locali e delle amministrazioni comunali per quel che concerne le condizioni minime per l’organizzazione di assistenza e salvataggio predisposta dal concessionario.

Per alcune capitanerie si tratta di “linee guida di massima” (come in Lazio, Liguria ed Emilia-Romagna), dove è solo indicato l’obbligo della presenza di un addetto all’assistenza e salvataggio durante l’orario di balneazione, specificando che il personale addetto al salvataggio deve indossare una maglietta di colore rosso con la scritta “salvataggio” ben riconoscibile ed essere dotato di fischietto. Altre regioni invece, come la Sardegna e la Campania, dettano un regolamento più preciso sulla postazione di salvataggio, che deve essere in posizione baricentrica rispetto al fronte mare vigilato, sopraelevata ed equipaggiata con un binocolo, un megafono e un baywatch, oltre che con il regolare fischietto a tre camere sonore e indumenti atti a far riconoscere immeritamente il soccorritore.

Italian Lifeguard offre la divisa completa per il personale di salvamento, personalizzandola con il logo della tua azienda e garantendoti stampe regolamentari. Gli esperti dell’azienda sono sempre aggiornati con le linee guida di tutte le capitanerie di porto per il salvamento sia in mare che in piscina e in tutte le altre strutture balneari, e sapranno consigliarti la stampa più adatta alle tue esigenze e al tuo pubblico.

Contattaci per un preventivo personalizzato e totalmente gratuito: www.italianlifeguard.it/contatti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

L'azienda

Zullo Workwear

Zullo Workwear

Tel. 333 63 88 745