Il punto della situazione per il campionato di serie A 2021-2022

Il campionato di serie A dopo la sosta natalizia di fine anno è tornato, tra alti e bassi, gare rinviate e caos con le Asl. Tuttavia è preferibile concentrarsi sul calcio giocato, dato che la classifica è diventata sempre più interessante, specialmente in termini di vertice.

Il Napoli frena, la Juve torna in carica per i piazzamenti Champions

Dopo più di venti gare disputate c’è stato un grande ritorno della Juventus nelle posizioni alte, visto che la formazione bianconera guidata da Massimiliano Allegri è tornata a vincere e può ambire a un piazzamento utile per la prossima stagione di Champions League. Una brusca frenata invece ha visto protagoniste squadre come il Napoli di Luciano Spalletti e ancora di più la Roma di José Mourinho. Anche la Fiorentina di Vincenzo Italiano e la Lazio di Maurizio Sarri hanno perso terreno, in termini di piazzamento valido per l’Europa League. In attesa di recuperare le gare rinviate, le dinamiche della classifica di serie A vedono l’Inter saldamente in testa e al comando, con il Milan di Stefano Pioli ancora in partita, in un discorso di lotta scudetto. Napoli e Atalanta dopo una fase molto buona sia in termini di gioco che di risultato, hanno perso punti e sono leggermente staccate, rispetto alle milanesi. Il Napoli in casa ha avuto un po’ di risultati negativi contro squadre apparentemente di livello inferiore, ma bisogna tenere conto anche delle numerose assenze e delle tante gare disputate tra campionato ed Europa League per la squadra di Luciano Spalletti. Napoli che ha deciso di rinunciare a Lorenzo Insigne, capitano e simbolo di questo gruppo, il quale dalla prossima stagione vestirà la maglia del Toronto in MLS.

Il calendario di serie A per il girone di ritorno

Il calendario asimmetrico di serie A propone per i prossimi turni, sfide di alta classifica come Bologna-Napoli, Milan-Spezia, Atalanta-Inter e Juventus-Udinese, ma sarà a partire dalla ventitreesima giornata che si torna a vedere big match come Milan-Juventus, Lazio-Atalanta, Inter-Venezia e Napoli-Salernitana per il derby campano. La 24esima giornata vedrà invece in scena il derby della Madonnina, tra Inter e Milan, Fiorentina-Lazio, Juventus-Verona, Atalanta-Cagliari e Venezia-Napoli. A seguire sarà il turno di Atalanta-Juventus, Milan-Sampdoria, Sassuolo-Roma e ancora Napoli-Inter; una giornata proficua e molto interessante in termini di quote serie a per il girone di ritorno del campionato. Ed è proprio l’Atalanta di Gasperini ad avere l’inizio del girone di ritorno più impegnativo, dato che per la ventiseiesima giornata dovrà affrontare la Fiorentina in trasferta all’Artemio Franchi; durante lo stesso turno sarà di scena anche il derby della Mole, tra Juventus e Torino, Cagliari-Napoli e Inter-Sassuolo.

Tra le altre gare da segnalare ci sono poi Lazio-Napoli, Verona-Venezia, Empoli-Juve e Genoa-Inter. Il prossimo 6 marzo ancora due importanti big match saranno protagonisti per la 28esima giornata: Roma-Atalanta e Napoli-Milan. Un calendario piuttosto interessante e suggestivo, in termini di lotta scudetto e spareggio Champions, ma dove ancora una volta sarà determinante il ruolo delle squadre che devono lottare per la salvezza. Come abbiamo già potuto vedere durante il girone di ritorno, non bisogna sottovalutare nessuno avversario, anche perché il livello, salve alcune eccezioni, del campionato di serie A è nettamente salito, durante questi ultimi anni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

L'azienda

Redazione Mondo Balneare

Redazione Mondo Balneare