Array
(
    [0] => 
	

    [1] => 
	

    [2] => 
	

    [3] => 
	

    [4] => 
	

    [5] => 
	

    [6] => 
	

    [7] => 
	

    [8] => 
	

    [9] => 
	

    [10] => 
	

    [11] => 
	

    [12] => 
	

    [13] => 
	

    [14] => 
	

    [15] => 
	

    [16] => 
	

    [17] => 
	

    [18] => 
	

    [19] => 
	

    [20] => 
	

    [21] => 
	

    [22] => 
	

    [23] => 
	

    [24] => 
	

    [25] => 
	

    [26] => 
	

    [27] => 
	

    [28] => 
	

    [29] => 
	

    [30] => 
	

    [31] => 
	

    [32] => 
	

    [33] => 
	

    [34] => 
	

    [35] => 
	

)
Array
(
    [0] => 
	

    [1] => 
	

    [2] => 
	

    [3] => 
	

    [4] => 
	

    [5] => 
	

    [6] => 
	

    [7] => 
	

    [8] => 
	

)

Stabilimenti innovativi: la condivisone arriva anche sotto l'ombrellone

Arriva sulle nostre spiagge Playaya, la prima piattaforma di ombrelloni sharing.


Informazioni sul fornitore:

PLAYAYA srls PLAYAYA srls Via Ottavio Assarotti 10 -10122 Torino

» Contatti
Stabilimenti innovativi: la condivisone arriva anche sotto l'ombrellone

Avete presente la sharing economy? Probabilmente avrete già sentito parlare di qualcosa di simile e ora vi starete chiedendo che cosa possa c'entrare tutto questo con le spiagge e gli stabilimenti.

La risposta è Playaya, che nasce come soluzione a un problema constatato proprio dai gestori balneari. Infatti, diverse ricerche di mercato dimostrano che un cliente abbonato a uno stabilimento lascia vuoto il suo ombrellone in media per più di 4 ore al giorno e desidera, in qualche modo, recuperare denaro dal mancato inutilizzato.

Ma come è possibile soddisfare questa esigenza senza rimetterci? Gli stessi gestori lamentano sempre più spesso la condizione di vedersi costretti a rinunciare a nuovi clienti perché gli ombrelloni risultano tutti prenotati, anche se visivamente la spiaggia non è piena. Gli stabilimenti, è vero incassano già dalla vendita dell’abbonamento, ma se i clienti non sono presenti in spiaggia, oltre a uno spreco di risorse, a chi venderanno i servizi di ristoro?

Playaya non solo risolve questo problema, attirando più bagnanti e nuovi target, ma permette inoltre ai gestori di guadagnare di più dallo stesso ombrellone ottimizzando al massimo le risorse.

Come è possibile? Semplice, basterà registrarsi gratuitamente a Playaya cliccando qui, e poi comunicare ai propri “abbonati” che potranno risparmiare sul proprio abbonamento, condividendo l’ombrellone sulla piattaforma quando non lo usano, anche su fasce orarie. Il gestore non dovrà fare altro che aspettare che la condivisione venga acquistata da nuovi bagnanti e Playaya penserà al resto.

Playaya: be Smart, be Share.

 

 
Rivista Online di MondoBalneare.com

Rivista Online di MondoBalneare.com