Array
(
    [0] => 
	

    [1] => 
	

    [2] => 
	

    [3] => 
	

    [4] => 
	

    [5] => 
	

    [6] => 
	

    [7] => 
	

    [8] => 
	

    [9] => 
	

    [10] => 
	

    [11] => 
	

    [12] => 
	

    [13] => 
	

    [14] => 
	

    [15] => 
	

    [16] => 
	

    [17] => 
	

    [18] => 
	

    [19] => 
	

    [20] => 
	

    [21] => 
	

    [22] => 
	

    [23] => 
	

    [24] => 
	

    [25] => 
	

    [26] => 
	

    [27] => 
	

    [28] => 
	

    [29] => 
	

    [30] => 
	

    [31] => 
	

    [32] => 
	

    [33] => 
	

    [34] => 
	

    [35] => 
	

    [36] => 
	

    [37] => 
	

    [38] => 
	

    [39] => 
	

    [40] => 
	

)
Array
(
    [0] => 
	

    [1] => 
	

    [2] => 
	

    [3] => 
	

    [4] => 
	

    [5] => 
	

    [6] => 
	

    [7] => 
	

    [8] => 
	

    [9] => 
	

    [10] => 
	

    [11] => 
	

    [12] => 
	

    [13] => 
	

    [14] => 
	

    [15] => 
	

    [16] => 
	

    [17] => 
	

    [18] => 
	

    [19] => 
	

)

Balneari, costituito il nuovo Sib Brindisi: presidente Antonio Monaco

Si tratta del titolare del Lido Granchio Rosso, eletto per acclamazione

Autore: Sib

articolo pubblicato il 11/05/2019

mondo balneare

Si è costituita alla Confcommercio Brindisi la nuova sezione provinciale del Sindacato italiano balneari. L’assemblea elettiva ha eletto per acclamazione come presidente Antonio Monaco, titolare del Lido Granchio Rosso di Brindisi, e come vicepresidente Salvatore Lanzillotti, titolare dello stabilimento balneare TBeach Mezzaluna di Carovigno.

I componenti del consiglio direttivo sono Tiziano Barella (Lido Bianco - Carovigno), Celidonia Cacciapaglia (Lido la Sirenetta – Fasano), Francesco Cariulo (Lido Sant'Anna – Brindisi), Giuseppe Corigliano (Lido Felix - Marina di Torchiarolo), Domenico Di Serio (Lido Azzurro - Brindisi), Eliseo Gallo (Lido Morelli – Ostuni), Aldo Malcarne (Lido Brin - Brindisi).

«Con grande entusiasmo e grande passione per il mondo balneare, mi appresto ad affrontare questo impegno sindacale», ha affermato Antonio Monaco, ringraziando i presenti per la fiducia accordatagli e invitandoli «a essere sempre più innovativi, coraggiosi e competitivi, ma soprattutto a fare squadra, evitando qualsiasi logica campanilista, per il bene della categoria».

Inserito da: Sib
Articolo pubblicato il:11/05/2019
© RIPRODUZIONE RISERVATA