Array
(
    [0] => 
	

    [1] => 
	

    [2] => 
	

    [3] => 
	

    [4] => 
	

    [5] => 
	

    [6] => 
	

    [7] => 
	

    [8] => 
	

    [9] => 
	

    [10] => 
	

    [11] => 
	

    [12] => 
	

    [13] => 
	

    [14] => 
	

    [15] => 
	

    [16] => 
	

    [17] => 
	

    [18] => 
	

    [19] => 
	

    [20] => 
	

    [21] => 
	

    [22] => 
	

    [23] => 
	

    [24] => 
	

    [25] => 
	

    [26] => 
	

    [27] => 
	

    [28] => 
	

    [29] => 
	

    [30] => 
	

    [31] => 
	

    [32] => 
	

    [33] => 
	

    [34] => 
	

    [35] => 
	

    [36] => 
	

    [37] => 
	

    [38] => 
	

    [39] => 
	

    [40] => 
	

)
Array
(
    [0] => 
	

    [1] => 
	

    [2] => 
	

    [3] => 
	

    [4] => 
	

    [5] => 
	

    [6] => 
	

    [7] => 
	

    [8] => 
	

    [9] => 
	

    [10] => 
	

    [11] => 
	

    [12] => 
	

    [13] => 
	

    [14] => 
	

    [15] => 
	

    [16] => 
	

    [17] => 
	

    [18] => 
	

    [19] => 
	

)

Balneari ed elezioni europee, Fiba: ''Indispensabile esclusione da gare''

Rustignoli, presidente del sindacato in seno a Confesercenti, scrive una lettera ai capigruppo di Camera e Senato.

Autore: Fiba

articolo pubblicato il 09/05/2019

mondo balneare

«È indispensabile una legge di riordino complessiva del comparto balneare, un riordino che contempli l'esclusione delle concessioni balneari dalla direttiva Bolkestein e da qualsiasi procedura di gara per le imprese già esistenti». È quanto si legge nella lettera inviata da Maurizio Rustignoli, presidente delle imprese balneari di Fiba-Confesercenti, ai capigruppo parlamentari di Camera e Senato in occasione delle ormai prossime elezioni del parlamento europeo.

«Le imprese balneari - prosegue Rustignoli nella lettera - costituiscono la spina dorsale del comparto turistico, sono attori importanti dell'economia e della società italiana. In particolare svolgono un ruolo fondamentale nel rispondere ai bisogni dei cittadini europei, fornendo servizi di eccellenza. Per questo chiediamo a tutti i candidati al nuovo parlamento europeo supporto e attenzione alle nostre istanze».

 

Inserito da: Fiba
Articolo pubblicato il:09/05/2019
© RIPRODUZIONE RISERVATA