Array
(
    [0] => 
	

    [1] => 
	

    [2] => 
	

    [3] => 
	

    [4] => 
	

    [5] => 
	

    [6] => 
	

    [7] => 
	

    [8] => 
	

    [9] => 
	

    [10] => 
	

    [11] => 
	

    [12] => 
	

    [13] => 
	

    [14] => 
	

    [15] => 
	

    [16] => 
	

    [17] => 
	

    [18] => 
	

    [19] => 
	

    [20] => 
	

    [21] => 
	

    [22] => 
	

    [23] => 
	

    [24] => 
	

    [25] => 
	

    [26] => 
	

    [27] => 
	

    [28] => 
	

    [29] => 
	

    [30] => 
	

    [31] => 
	

    [32] => 
	

    [33] => 
	

    [34] => 
	

    [35] => 
	

    [36] => 
	

    [37] => 
	

    [38] => 
	

    [39] => 
	

)
Array
(
    [0] => 
	

    [1] => 
	

    [2] => 
	

    [3] => 
	

    [4] => 
	

    [5] => 
	

    [6] => 
	

    [7] => 
	

    [8] => 
	

    [9] => 
	

    [10] => 
	

    [11] => 
	

    [12] => 
	

    [13] => 
	

    [14] => 
	

    [15] => 
	

    [16] => 
	

    [17] => 
	

    [18] => 
	

)

L'impegno di Fratelli d'Italia alle europee: ''Balneari fuori da Bolkestein''

Sottoscritto un odg che impegna i prossimi europarlamentari a lavorare per escludere la categoria dalla direttiva

Autore: Mondo Balneare

articolo pubblicato il 15/04/2019

mondo balneare

«La conferenza programmatica di Fratelli d’Italia ha approvato un ordine del giorno che, in previsione delle elezioni europee, impegna tutti gli eletti del partito a continuare la battaglia per l’esclusione dei balneari dalla direttiva Bolkestein». Lo rende noto un comunicato di Fratelli d'Italia.

«È la conferma di un impegno che non è mai mancato - ha dichiarato Carlo Fidanza, primo firmatario del documento e ricandidato alle elezioni europee nel collegio nord-ovest - che ribadiamo anche per il prossimo 26 maggio. Sta per scadere il periodo di quattro mesi che il governo si è dato per definire una riforma complessiva del settore e nulla sta accadendo. E nulla accadrà, perché la parte 5 Stelle del governo non consentirà mai di risolvere questa situazione. Allora votare Fratelli d’Italia a queste europee serve anche a costruire un’alternativa che ponga fine alla stagione grillina e riporti al governo una maggioranza coerente e coesa che dia risposte serie e definitive anche ai balneari».

Il documento di FdI è stato sottoscritto anche dall’assessore al turismo della Regione Liguria Gianni Berrino e dal deputato Francesco Acquaroli, entrambi candidati alle europee, nonché dai parlamentari Riccardo Zucconi, Walter Rizzetto, Salvatore Deidda e Fabio Rampelli.

Inserito da: Mondo Balneare
Articolo pubblicato il:15/04/2019
© RIPRODUZIONE RISERVATA