Array
(
    [0] => 
	

    [1] => 
	

    [2] => 
	

    [3] => 
	

    [4] => 
	

    [5] => 
	

    [6] => 
	

    [7] => 
	

    [8] => 
	

    [9] => 
	

    [10] => 
	

    [11] => 
	

    [12] => 
	

    [13] => 
	

    [14] => 
	

    [15] => 
	

    [16] => 
	

    [17] => 
	

    [18] => 
	

    [19] => 
	

    [20] => 
	

    [21] => 
	

    [22] => 
	

    [23] => 
	

    [24] => 
	

    [25] => 
	

    [26] => 
	

    [27] => 
	

    [28] => 
	

    [29] => 
	

    [30] => 
	

    [31] => 
	

    [32] => 
	

    [33] => 
	

    [34] => 
	

    [35] => 
	

    [36] => 
	

    [37] => 
	

    [38] => 
	

    [39] => 
	

    [40] => 
	

)
Array
(
    [0] => 
	

    [1] => 
	

    [2] => 
	

    [3] => 
	

    [4] => 
	

    [5] => 
	

    [6] => 
	

    [7] => 
	

    [8] => 
	

    [9] => 
	

    [10] => 
	

    [11] => 
	

    [12] => 
	

    [13] => 
	

    [14] => 
	

    [15] => 
	

    [16] => 
	

    [17] => 
	

    [18] => 
	

    [19] => 
	

)

Gasparri-Mallegni: 'Bene sanatoria canoni spiagge, ma fino a norma certa'

I due senatori di Forza Italia sostengono l'emendamento salva-balneari pertinenziali presentato al decreto Semplificazioni.

Autore: Mondo Balneare

articolo pubblicato il 16/01/2019

mondo balneare

«Giusto aprire una sanatoria per i canoni demaniali delle spiagge oggetto di contenziosi. I termini però, così come previsto negli emendamenti che Forza Italia ha presentato, devono scadere solo quando si avrà finalmente una revisione del sistema delle concessioni demaniali marittime». Lo dichiarano i senatori Maurizio Gasparri e Massimo Mallegni (Forza Italia) in merito agli emendamenti al decreto Semplificazioni che prevedono la salvaguardia degli stabilimenti balneari colpiti dagli insostenibili canoni detti "pertinenziali" (vedi notizia).

«Non si possono accettare altre soluzioni che non diano certezze agli operatori, rimandandoli a date di scadenza entro le quali potrebbe non esserci una normativa definitiva», precisano i due senatori azzurri.

«Ci auguriamo quindi - concludono Gasparri e Mallegni - che si possa convergere verso i nostri emendamenti e dare un ulteriore segnale a un settore fondamentale per l'economia turistica nazionale».

Inserito da: Mondo Balneare
Articolo pubblicato il:16/01/2019
© RIPRODUZIONE RISERVATA