Array
(
    [0] => 
	

    [1] => 
	

    [2] => 
	

    [3] => 
	

    [4] => 
	

    [5] => 
	

    [6] => 
	

    [7] => 
	

    [8] => 
	

    [9] => 
	

    [10] => 
	

    [11] => 
	

    [12] => 
	

    [13] => 
	

    [14] => 
	

    [15] => 
	

    [16] => 
	

    [17] => 
	

    [18] => 
	

    [19] => 
	

    [20] => 
	

    [21] => 
	

    [22] => 
	

    [23] => 
	

    [24] => 
	

    [25] => 
	

    [26] => 
	

    [27] => 
	

    [28] => 
	

    [29] => 
	

    [30] => 
	

    [31] => 
	

    [32] => 
	

    [33] => 
	

    [34] => 
	

    [35] => 
	

    [36] => 
	

    [37] => 
	

    [38] => 
	

    [39] => 
	

    [40] => 
	

)
Array
(
    [0] => 
	

    [1] => 
	

    [2] => 
	

    [3] => 
	

    [4] => 
	

    [5] => 
	

    [6] => 
	

    [7] => 
	

    [8] => 
	

    [9] => 
	

    [10] => 
	

    [11] => 
	

    [12] => 
	

    [13] => 
	

    [14] => 
	

    [15] => 
	

    [16] => 
	

    [17] => 
	

    [18] => 
	

    [19] => 
	

)

Sardegna, la spiaggia dei militari torna accessibile ai turisti

Dopodomani si chiudono le procedure per restituire all'uso pubblico questo meraviglioso tratto di litorale.

Autore: Mondo Balneare

articolo pubblicato il 06/01/2019

mondo balneare

La meravigliosa spiaggia di Porto Tramatzu a Capo Teulada, in Sardegna, torna finalmente alla libera fruizione di cittadini e turisti.

Questo tratto di litorale situato in provincia di Cagliari, con un mare cristallino e un panorama mozzafiato (nella foto), è stato a lungo riservato all'uso esclusivo delle forze militari. Ma grazie a un accordo siglato a dicembre 2017 dall'allora ministra della difesa Roberta Pinotti e il presidente della Regione Sardegna Francesco Pigliaru, la spiaggia è stata declassificata come "non più utile ai fini istituzionali".

Il governatore Pigliaru è stato convocato per dopodomani a Roma dalla nuova ministra alla difesa Elisabetta Trenta, al fine di concludere le procedure per la cessione del litorale persino in anticipo rispetto ai tempi previsti.

Il Ministero della difesa ha già comunicato alla Capitaneria di porto di Cagliari l'avvio della riconsegna formale dell'area, proponendo al contempo una variante al DPCM 1989 per semplificare le procedure che convertano la spiaggia all'uso turistico-ricettivo.

Inserito da: Mondo Balneare
Articolo pubblicato il:06/01/2019
© RIPRODUZIONE RISERVATA