Array
(
    [0] => 
	

    [1] => 
	

    [2] => 
	

    [3] => 
	

    [4] => 
	

    [5] => 
	

    [6] => 
	

    [7] => 
	

    [8] => 
	

    [9] => 
	

    [10] => 
	

    [11] => 
	

    [12] => 
	

    [13] => 
	

    [14] => 
	

    [15] => 
	

    [16] => 
	

    [17] => 
	

    [18] => 
	

    [19] => 
	

    [20] => 
	

    [21] => 
	

    [22] => 
	

    [23] => 
	

    [24] => 
	

    [25] => 
	

    [26] => 
	

    [27] => 
	

    [28] => 
	

    [29] => 
	

    [30] => 
	

    [31] => 
	

    [32] => 
	

    [33] => 
	

    [34] => 
	

    [35] => 
	

    [36] => 
	

    [37] => 
	

    [38] => 
	

    [39] => 
	

    [40] => 
	

)
Array
(
    [0] => 
	

    [1] => 
	

    [2] => 
	

    [3] => 
	

    [4] => 
	

    [5] => 
	

    [6] => 
	

    [7] => 
	

    [8] => 
	

    [9] => 
	

    [10] => 
	

    [11] => 
	

    [12] => 
	

    [13] => 
	

    [14] => 
	

    [15] => 
	

    [16] => 
	

    [17] => 
	

    [18] => 
	

    [19] => 
	

)

Controllo acque di balneazione: workshop dell'Arpat a Livorno

Il 4 maggio a Livorno un'iniziativa sulle novità della prossima stagione balneare.

Autore: Mondo Balneare

articolo pubblicato il 30/04/2018

mondo balneare

"Il sistema toscano per il controllo e la salvaguardia delle acque di balneazione e dell'ambiente marino". È il titolo di un workshop promosso dall'Arpat in collaborazione con la Regione Toscana, in programma a Livorno il prossimo 4 maggio, nella Sala Ferretti della Fortezza Vecchia, per discutere sulle novità per la gestione della stagione balneare 2018, nonché sulle attività di comunicazione che i Comuni e l’Agenzia mettono in campo per la tempestiva informazione del pubblico.

L’incontro rappresenta inoltre un importante momento per presentare le attività del Settore Mare di Arpat sui temi del monitoraggio ambientale finalizzato alla classificazione delle acque marino-costiere, degli adempimenti previsti dalla direttiva europea sulla "strategia marina", del monitoraggio delle risorsa ittica e della biodiversità marina nonché del coordinamento delle attività della rete di recupero dei grandi vertebrati marini (squali, balene, delfini e tartarughe), in collaborazione e per conto dell’Osservatorio Toscano per la Biodiversità della Regione Toscana.

Il programma prevede i seguenti interventi:

  • La gestione delle acque di balneazione in Toscana e la loro classificazione per la stagione 2018 (Marisa Iozzelli, Regione Toscana, e Antonio Melley, Arpat).
  • Le novità per gestione della stagione balneare 2018 (Gioia Benedettini, Arpat).
  • Il monitoraggio delle acque marino costiere della Regione Toscana per il d.lgs 152/06 e per la direttiva Marine Strategy (Daniela Verniani, Romano Baino, Michela Ria, Arpat).
  • La gestione degli spiaggiamenti di cetacei, tartarughe ed elasmobranchi e
    degli accumuli di Posidonia oceanica (Cecilia Mancusi, Arpat).
  • Il monitoraggio della risorsa ittica in mare (Alessandro Voliani, Arpat).

Il programma completo in pdf è reperibile cliccando qui. La partecipazione è gratuita, ma occorre pre-registrarsi compilando il form online.

Inserito da: Mondo Balneare
Articolo pubblicato il:30/04/2018
© RIPRODUZIONE RISERVATA