Array
(
    [0] => 
	

    [1] => 
	

    [2] => 
	

    [3] => 
	

    [4] => 
	

    [5] => 
	

    [6] => 
	

    [7] => 
	

    [8] => 
	

    [9] => 
	

    [10] => 
	

    [11] => 
	

    [12] => 
	

    [13] => 
	

    [14] => 
	

    [15] => 
	

    [16] => 
	

    [17] => 
	

    [18] => 
	

    [19] => 
	

    [20] => 
	

    [21] => 
	

    [22] => 
	

    [23] => 
	

    [24] => 
	

    [25] => 
	

    [26] => 
	

    [27] => 
	

    [28] => 
	

    [29] => 
	

    [30] => 
	

    [31] => 
	

)

Salento, un incontro ''da manuale'' per gli imprenditori balneari

Interessante iniziativa organizzata da Federbalneari per confrontarsi sulle problematiche della costa pugliese. Riceviamo e pubblichiamo qui di seguito il comunicato stampa.

articolo pubblicato il 24/02/2018

mondo balneare

Un "manuale per il buon uso della costa". Già il titolo rende bene il senso dell’incontro che si è svolto oggi a Lecce all’ex Convento degli Agostiniani, organizzato da Federbalneari per opera del suo presidente Mauro Della Valle.

A poche settimane dall’avvio della stagione estiva il quadro è ancora pieno di incertezze. I nodi sono ben conosciuti: anzitutto, la necessità o meno di smontare le strutture, oggetto di un contenzioso che ha coinvolto gli imprenditori balneari, Regione, Comuni e Soprintendenza.

Presieduto dal prof. avv. Pier Luigi Portaluri, e con gli interventi dell’arch. Giuseppe Bortone, dell’ing. Tommaso Farenga e dell’avv. Leonardo Maruotti, l’incontro ha anzitutto fatto il punto sull’assetto normativo e giurisprudenziale che disciplina l’ecosistema di regole per l’uso degli arenili dove sono operanti gli stabilimenti balneari. Un quadro privo di punti di riferimento affidabili, poiché al piano regionale delle coste sono seguiti pochissimi piani comunali; e perché il piano paesaggistico regionale non regola con sufficiente dettaglio gli usi consentiti del demanio.

La novità – assai positiva – dell’incontro è stata la presenza, particolarmente gradita e attesa, del Soprintendente al Paesaggio per Lecce, Brindisi e Taranto, l’arch. Maria Piccarreta. In un clima di grande cordialità, animato da spirito di fattiva e concreta collaborazione, l’arch. Piccarreta ha anzitutto ricostruito con grande precisione il susseguirsi degli incontri avvenuti a partire dal 2015 fra gli attori istituzionali nel tentativo di arrivare a una gestione condivisa dei nodi ancora irrisolti.

La Soprintendente ha più volte sottolineato la sua ferma intenzione di procedere attraverso il metodo del dialogo con gli enti territoriali: non solo con la Regione, ma anche – se non soprattutto – con i Comuni costieri. Per fare questo, l’arch. Piccarreta ha dato la sua disponibilità a svolgere una azione istituzionale di sensibilizzazione degli enti locali affinché la stagione del confronto riparta senza indugio, così da vagliare tutte le possibilità di arrivare a un protocollo d’intesa partecipato che offra finalmente un quadro di regole certe.

L’esperienza positiva del Comune di Manfredonia, che la stessa Soprintendente aveva nei giorni scorsi indicato come modello virtuoso, potrà fungere da schema per l’elaborazione di linee guida che offrano finalmente alla categoria degli imprenditori balneari il tanto agognato manuale del buon uso della costa.

In questa direzione anche il puntuale intervento dell’assessore all’urbanistica del Comune di Lecce, l’arch. Rita Miglietta: proprio il Comune capoluogo – ha infatti ricordato l’arch. Piccarreta – è stato uno dei tre Comuni, insieme con Nardò e Gallipoli, ad avviare un percorso di collaborazione con la Soprintendenza. Una linea che deve però coinvolgere anche i restanti Comuni costieri.

È dunque nel segno dell’ottimismo e della collaborazione fra Autorità statale e Federbalneari che l’incontro di oggi – dopo quattro ore di confronto tanto serrato, quanto costruttivo – s’è infine concluso.

fonte: comunicato stampa Federbalneari Salento

Inserito da: Federbalneari
Articolo pubblicato il:24/02/2018
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi questo articolo con i tuoi amici
 
 
 
Rivista Online di MondoBalneare.com

Rivista Online di MondoBalneare.com