Array
(
    [0] => 
	

    [1] => 
	

    [2] => 
	

    [3] => 
	

    [4] => 
	

    [5] => 
	

    [6] => 
	

    [7] => 
	

    [8] => 
	

    [9] => 
	

    [10] => 
	

    [11] => 
	

    [12] => 
	

    [13] => 
	

    [14] => 
	

    [15] => 
	

    [16] => 
	

    [17] => 
	

    [18] => 
	

    [19] => 
	

    [20] => 
	

    [21] => 
	

    [22] => 
	

    [23] => 
	

    [24] => 
	

    [25] => 
	

    [26] => 
	

    [27] => 
	

    [28] => 
	

    [29] => 
	

    [30] => 
	

    [31] => 
	

    [32] => 
	

    [33] => 
	

)

Spiagge tra riforma concessioni ed erosione: se ne discute a Lecce

Il 22 febbraio Mondo Balneare e Federbalneari Salento organizzano un dibattito politico e un convegno tecnico sui due temi più urgenti per i balneari, nell'ambito di BTM Puglia.

Autore: Mondo Balneare

articolo pubblicato il 06/02/2018

mondo balneare

Un dibattito politico sulle concessioni balneari e un convegno tecnico sull'erosione costiera. Sarà una giornata dedicata ai principali problemi delle spiagge italiane quella del 22 febbraio a Lecce: nell'ambito della BTM Puglia (Business Tourism Management, evento internazionale dedicato al mondo del turismo in programma dal 22 al 24 febbraio), Mondo Balneare e Federbalneari Salento organizzano due importanti incontri dedicati a tutti gli imprenditori balneari del Sud Italia.

Alle ore 11 si terrà un confronto politico sulla riforma delle concessioni balneari, che coinvolgerà i candidati delle principali coalizioni in lizza alle elezioni del 4 marzo; mentre alle ore 15.30 è in programma l'incontro su "Gli scenari dell'erosione costiera", che farà il punto sulla grave emergenza ambientale che minaccia le imprese balneari di tutta Italia. Entrambi gli eventi si terranno al Grand Hotel Tiziano di Lecce (via Porta d'Europa).

Il confronto politico

A Lecce Mondo Balneare replicherà il format del dibattito politico già in programma per il prossimo 9 febbraio a Ravenna (vedi notizia): un confronto in piena parità di condizioni tra i candidati al parlamento, al fine di approfondire le diverse opinioni sulla riforma delle concessioni balneari che sarà una materia di cui la prossima legislatura dovrà necessariamente occuparsi.

Intervistati dal caporedattore di Mondo Balneare Alex Giuzio, gli esponenti risponderanno alle medesime domande e con lo stesso tempo a disposizione. Per il centrosinistra interverranno Salvatore Tomaselli e Salvatore Capone (Partito democratico), per il centrodestra Paolo Pagliaro e Luigi Vitali (Forza Italia) e Luciano Cariddi (Noi con l'Italia), per il Movimento 5 Stelle Barbara Lezzi e Iunio Valerio Romano, per Liberi e Uguali Massimo D'Alema. Al termine del dibattito tirerà le conclusioni il noto avvocato Giorgio Portaluri, nei panni di chairman. Ulteriori ospiti sono in attesa di conferma.

Il punto sull'erosione

La sessione pomeridiana sarà dedicata a "Gli scenari dell'erosione costiera e le imprese balneari", per discutere sulle possibili soluzioni in merito a un problema ambientale sempre più grave, insieme ad alcuni tra i massimi esperti in materia.

Interverranno all'incontro, coordinato dal caporedattore di Mondo Balneare Alex Giuzio, l'ing. Giuseppe Roberto Tomasicchio (ordinario di idraulica e costruzioni marittime all'Università di Bari), Roberto Lorenzi (Italdraghe spa), Giovanni Coppini (Centro euro-mediterraneo sui cambiamenti climatici), Mauro Della Valle (presidente Federbalneari Salento), Renato Papagni (presidente Federbalneari Italia e rappresentante delle imprese balneari nel progetto "Progettare l'Italia Sicura" a cura della Presidenza del consiglio).

Inserito da: Mondo Balneare
Articolo pubblicato il:06/02/2018
© RIPRODUZIONE RISERVATA