Array
(
    [0] => 
	

    [1] => 
	

    [2] => 
	

    [3] => 
	

    [4] => 
	

    [5] => 
	

    [6] => 
	

    [7] => 
	

    [8] => 
	

    [9] => 
	

    [10] => 
	

    [11] => 
	

    [12] => 
	

    [13] => 
	

    [14] => 
	

    [15] => 
	

    [16] => 
	

    [17] => 
	

    [18] => 
	

    [19] => 
	

    [20] => 
	

    [21] => 
	

    [22] => 
	

    [23] => 
	

    [24] => 
	

    [25] => 
	

    [26] => 
	

    [27] => 
	

    [28] => 
	

    [29] => 
	

    [30] => 
	

    [31] => 
	

    [32] => 
	

    [33] => 
	

    [34] => 
	

    [35] => 
	

)
Array
(
    [0] => 
	

)

Gasparri: ''Traditore dei balneari chi ha sostenuto riforma del governo''

Riceviamo e pubblichiamo la risposta del senatore di Forza Italia alle dichiarazioni dei presidenti di Sib, Fiba e Oasi.

Autore: Mondo Balneare

articolo pubblicato il 20/12/2017

mondo balneare

di Maurizio Gasparri

Appare evidente che chi ancora in questi giorni continua ad attaccare Forza Italia e le associazioni di categoria che hanno permesso l'affossamento del progetto di riforma delle concessioni demaniali non ha più chiaro quale sia l'interesse della categoria e la reale volontà degli operatori che dovrebbe rappresentare. Una base composta da imprenditori e famiglie che hanno investito i propri capitali e che hanno visto i loro sacrifici minacciati proprio da quel provvedimento e da chi come loro, tradendo la loro volontà, lo ha sostenuto.

Probabilmente la fuga dei loro tesserati servirà a chiarirgli meglio le idee. Anche nelle loro assemblee, infatti, alle quali abbiamo partecipato come relatori, abbiamo sempre ricevuto il sostegno del pubblico sulle nostre posizioni e ci siamo trattenuti nell'infierire ulteriormente.

Noi siamo e rimarremo contro le gare e contro la direttiva Bolkestein e a favore delle imprese e dei lavoratori italiani. Dopo l'ennesima proroga approvata ieri alla Camera, a maggior ragione sosteniamo la necessità di escludere balneari e ambulanti dalla direttiva. Un impegno che rispetteremo non appena torneremo al governo del Paese.

Maurizio Gasparri è senatore di Forza Italia. La sua nota sopra riportata, inviata oggi a Mondo Balneare, è una replica alle dichiarazioni di Riccardo Borgo (presidente Sib-Confcommercio), Vincenzo Lardinelli (presidente Fiba-Confesercenti) e Giorgio Mussoni (presidente Oasi-Confartigianato) che abbiamo pubblicato ieri (vedi articolo).

Inserito da: Mondo Balneare
Articolo pubblicato il:20/12/2017
© RIPRODUZIONE RISERVATA