Array
(
    [0] => 
	

    [1] => 
	

    [2] => 
	

    [3] => 
	

    [4] => 
	

    [5] => 
	

    [6] => 
	

    [7] => 
	

    [8] => 
	

    [9] => 
	

    [10] => 
	

    [11] => 
	

    [12] => 
	

    [13] => 
	

    [14] => 
	

    [15] => 
	

    [16] => 
	

    [17] => 
	

    [18] => 
	

    [19] => 
	

    [20] => 
	

    [21] => 
	

    [22] => 
	

    [23] => 
	

    [24] => 
	

    [25] => 
	

    [26] => 
	

    [27] => 
	

    [28] => 
	

)

Imperia, domenica l'assemblea Cna Balneatori

Il sindacato chiede il diritto alla continuità per le attuali imprese balneari. Interverrà l'assessore regionale Scajola.

articolo pubblicato il 01/12/2017

mondo balneare

Domenica 3 dicembre 2017, alle ore 10 al Cinema teatro Centrale di Sanremo (corso Matteotti 107, sala Tabarin), si terrà l'assemblea di Cna Balneatori Imperia, aperta a tutti gli operatori del settore.

L'incontro è intitolato "Il diritto alla continuità aziendale delle imprese balneari e la difesa del cuore del turismo italiano".

Apriranno i lavori Alessandro Riccomini (portavoce Cna Balneatori Liguria) e Cesare Labozzetta (portavoce Cna Balneatori Imperia). Interverranno di seguito Marco Scajola (assessore al demanio della Regione Liguria e coordinatore del Tavolo interregionale sul demanio) e Cristiano Tomei (coordinatore nazionale Cna Balneatori). Modererà l'incontro Sonia Carolì (coordinatore regionale Cna Balneatori Liguria).

«Le difficoltà e le incertezze del comparto e del periodo sono note e non devono essere sottovalutate», dichiara il portavoce di Cna Balneatori Liguria Alessandro Riccomini. «Cna Balneatori non ha mai accettato l'inevitabilità delle aste, anzi fin dall'inizio della questione balneare italiana ci siamo sempre battuti per difendere i diritti e consolidare le posizioni dei concessionari in attività. I significativi, anche se limitati, successi che in questi anni hanno segnato l'evoluzione delle prospettive di settore sono in grandissima parte - per non dire nella quasi totalità - dovuti all'iniziativa, alla continuità, all'impegno di Cna Balneatori, gruppo compatto di persone che ha lavorato con convinzione e autorevolezza in ambito sindacale, giurisdizionale, istituzionale e politico».

«Il destino del comparto balneare italiano non è certo tranquillizzante - prosegue Riccomini - ma è tutt'altro che compromesso, anche se le prospettive della soluzione positiva alla quale tutti aspiriamo sono legate più che mai alla partecipazione, alla determinazione, al concreto impegno di tutti gli operatori della categoria. Troppi tra noi finora si sono disinteressati della questione, sulla base delle più strane convinzioni e senza avere ascoltato un'informazione onesta e attendibile. L'incontro di domenica è una buona occasione per fare il punto della situazione e per capire, attraverso le parole del sindacato e delle istituzioni che ci sono più vicini, quali siano le nostre reali prospettive».

Inserito da: CNA Balneatori
01/12/2017

 
 
 
Rivista Online di MondoBalneare.com

Best Beach Bar