Array
(
    [0] => 
	

    [1] => 
	

    [2] => 
	

    [3] => 
	

    [4] => 
	

    [5] => 
	

    [6] => 
	

    [7] => 
	

    [8] => 
	

    [9] => 
	

    [10] => 
	

    [11] => 
	

    [12] => 
	

    [13] => 
	

    [14] => 
	

    [15] => 
	

    [16] => 
	

    [17] => 
	

    [18] => 
	

    [19] => 
	

    [20] => 
	

    [21] => 
	

    [22] => 
	

    [23] => 
	

    [24] => 
	

    [25] => 
	

)

Sib e Thun: raccolti 30mila euro per la ceramico-terapia in ospedale

Importante iniziativa benefica del Sindacato italiano balneari - Confcommercio col progetto ''Decora per un amico in riva al mare''.

articolo pubblicato il 21/10/2017

mondo balneare

Un assegno di 30.000 euro consegnato da Riccardo Borgo, presidente del Sindacato Italiano Balneari aderente a Fipe-Confcommercio, a Paolo Denti, amministratore delegato di Thun, e Lucia Adamo, direttrice della Fondazione Lene Thun Onlus, è il frutto dell’iniziativa “Decora per un amico in riva al mare", interamente finanziata dal Sib per contribuire ad ampliare i laboratori gratuiti di ceramico-terapia ricreativa.

Il progetto della fondazione negli ospedali prevede la realizzazione di laboratori permanenti di modellazione della ceramica all’interno delle pediatrie di grandi ospedali italiani. L’attività si concentra soprattutto sui reparti di oncoematologia pediatrica che comportano una lunga e pesante ospedalizzazione. Modellare un semplice pezzo di argilla può migliorare la qualità della vita di un bimbo ricoverato in ospedale, con la magia della ceramica, sviluppando una terapia di gioia, immaginazione, sogni e momenti unici, che donano a loro e ai loro genitori la forza di guardare al futuro.

In occasione dell’iniziativa “Decora per un amico in riva al mare” tanti bambini di tutte le età (ma anche genitori, zii e nonni), sia italiani che stranieri, si sono divertiti a decorare le classiche figure Thun in ceramica grezza, il loro personalissimo ricordo di una giornata dell’estate 2017 trascorsa in compagnia di numerosi amici. Tutti hanno, poi, ricevuto il diploma dell’iniziativa (vedi notizia precedente).

«È stato davvero coinvolgente vedere la gioia dei bambini con il grembiule mentre decoravano il proprio animaletto di ceramica - afferma Riccardo Borgo - le nostre spiagge hanno vissuto un momento di festa e di felicità, ma soprattutto di tanta solidarietà per un fine davvero onorevole che deve assolutamente ripetersi, ce lo hanno chiesto davvero in molti. Pertanto il sindacato ha deciso che “Decora per un amico in riva al mare" si ripeterà anche nell’estate 2018 e sono convinto che, grazie alla generosità di tutti, la raccolta fondi sarà molto più sostanziosa».

«Sapere che 3.000 bambini si sono divertiti in spiaggia con la gioia della decorazione, partecipando a questo evento d’amore per aiutare altri bambini della loro stessa età ricoverati nelle oncoematologie pediatriche, è davvero emozionante - dichiara Lucia Adamo - Attualmente i nostri laboratori permanenti di ceramico-terapia sono 27 e saranno 33 entro la fine dell’anno, con l’obiettivo di coinvolgere più di 8.000 bambini nelle 18 strutture ospedaliere d’eccellenza dell’ambito pediatrico in cui siamo attivi. Grazie di cuore per il vostro sostegno, che ci permetterà di fornire momenti di terapia e sollievo, ma anche di quotidianità e socializzazione… coloriamo il tempo, aiutiamo a rendere l'ospedale un posto un po' più a misura di bambino, affiancando le famiglie nella loro lotta quotidiana».

Inserito da: Sib
21/10/2017

 
 
 
Rivista Online di MondoBalneare.com

Best Beach Bar