Array
(
    [0] => 
	

    [1] => 
	

    [2] => 
	

    [3] => 
	

    [4] => 
	

    [5] => 
	

    [6] => 
	

    [7] => 
	

    [8] => 
	

    [9] => 
	

    [10] => 
	

    [11] => 
	

    [12] => 
	

    [13] => 
	

    [14] => 
	

    [15] => 
	

    [16] => 
	

    [17] => 
	

    [18] => 
	

    [19] => 
	

    [20] => 
	

    [21] => 
	

    [22] => 
	

    [23] => 
	

    [24] => 
	

    [25] => 
	

    [26] => 
	

    [27] => 
	

    [28] => 
	

    [29] => 
	

    [30] => 
	

    [31] => 
	

    [32] => 
	

    [33] => 
	

    [34] => 
	

    [35] => 
	

)
Array
(
    [0] => 
	

    [1] => 
	

    [2] => 
	

    [3] => 
	

    [4] => 
	

    [5] => 
	

    [6] => 
	

    [7] => 
	

    [8] => 
	

)

Bolkestein e antitrust sulla spiaggia: un convegno a Cervia

Venerdì la Cooperativa Bagnini organizza un incontro per discutere i nuovi scenari delle concessioni balneari.

Autore: Mondo Balneare

articolo pubblicato il 22/02/2017

mondo balneare

Con il titolo: “La direttiva Bolkestein e la normativa antitrust. Tra regolazione e concorrenza, nuovi scenari per il sistema turistico balneare cervese”, venerdì 24 febbraio alle 14.30 al Palace Hotel di Milano Marittima la Cooperativa Bagnini di Cervia presenta lo studio commissionato all’Istituto Bruno Leoni sul futuro delle concessioni marittime italiane. La coop cervese intende con questa iniziativa affrontare i nuovi scenari per il sistema turistico balneare e sentire, dalla voce degli esperti, quali sono le affinità con i principi della concorrenza in Europa.

Dopo i saluti del presidente della Cooperativa bagnini di Cervia Fabio Ceccaroni, interverranno Serena Sileoni (vicedirettore dell’Istituto Bruno Leoni), Alex Giuzio (caporedattore di Mondo Balneare), Danilo Piraccini (consigliere Cooperativa bagnini di Cervia con delega alla Bolkestein), Luca Coffari (sindaco di Cervia). Modera il giornalista del Sole 24 Ore Michele Romano.

Dopo la bocciatura da parte dell’Antitrust dei criteri e delle procedure con i quali i Comuni stanno procedendo all'applicazione della Bolkestein per le concessioni dei mercatini, la Cooperativa bagnini di Cervia ha dichiarato solidarietà agli ambulanti e ha indetto un convegno per discutere il problema.

Il ministro Enrico Costa, nel frattempo, ha lanciato un appello per scrivere insieme ai balneari i decreti delegati della nuova legge-delega sulle concessioni balneari. Sul tappeto, insomma, insistono vari argomenti che ruotano intorno alla temuta direttiva europea Bolkestein. Fra questi si discute anche del periodo transitorio, ovvero il lasso di tempo che intercorrerà prima di andare alle evidenze pubbliche. A tale proposito il governo non si è ancora pronunciato, ma sempre la riforma terrà conto degli investimenti e di quanto fatto in questi anni dagli imprenditori balneari. Di tutto questo si discuterà nel corso del convegno di venerdì.

fonte: comunicato stampa Cooperativa Bagnini Cervia

Inserito da: Mondo Balneare
Articolo pubblicato il:22/02/2017
© RIPRODUZIONE RISERVATA