Array
(
    [0] => 
	

    [1] => 
	

    [2] => 
	

    [3] => 
	

    [4] => 
	

    [5] => 
	

    [6] => 
	

    [7] => 
	

    [8] => 
	

    [9] => 
	

    [10] => 
	

    [11] => 
	

    [12] => 
	

    [13] => 
	

    [14] => 
	

    [15] => 
	

    [16] => 
	

    [17] => 
	

    [18] => 
	

    [19] => 
	

    [20] => 
	

    [21] => 
	

    [22] => 
	

    [23] => 
	

    [24] => 
	

    [25] => 
	

    [26] => 
	

    [27] => 
	

    [28] => 
	

    [29] => 
	

    [30] => 
	

    [31] => 
	

    [32] => 
	

    [33] => 
	

    [34] => 
	

    [35] => 
	

    [36] => 
	

    [37] => 
	

    [38] => 
	

    [39] => 
	

    [40] => 
	

)
Array
(
    [0] => 
	

    [1] => 
	

    [2] => 
	

    [3] => 
	

    [4] => 
	

    [5] => 
	

    [6] => 
	

    [7] => 
	

    [8] => 
	

    [9] => 
	

    [10] => 
	

    [11] => 
	

    [12] => 
	

    [13] => 
	

    [14] => 
	

    [15] => 
	

    [16] => 
	

    [17] => 
	

    [18] => 
	

    [19] => 
	

)

Il ministro Costa rinvia l'incontro con i sindacati balneari

A causa di impegni istituzionali, il tavolo slittato al prossimo gioved.

Autore: Mondo Balneare

articolo pubblicato il 19/09/2016

mondo balneare

di Alex Giuzio

(ore 14.39) È stato rinviato a giovedì 22 settembre l'incontro tra il ministro agli affari regionali Enrico Costa e i sindacati delle associazioni balneari.

L'incontro, convocato mercoledì scorso dal ministro e inizialmente previsto per domani alle 14 (vedi notizia), doveva riprendere il tavolo di trattativa sulla riforma delle concessioni balneari, interrotto per la pausa estiva dell'attività governativa.

È stato il ministro Costa stamane a comunicare il rinvio, dovuto a causa di altri suoi impegni istituzionali. Il nuovo appuntamento è alle ore 16 di giovedì, sempre alla sede del Ministero degli affari regionali a Roma. Molto probabilmente, il ministro presenterà alle associazioni le linee della legge delega per la riforma delle concessioni, prima di presentarle ufficilamente in parlamento.

Sono confermate le convocazioni di tutte le associazioni di categoria: Sib-Confcommercio, Fiba-Confesercenti, Cna Balneatori, Assobalneari-Confindustria, Federbalneari Italia, Oasi-Confartigianato, Itb Italia.

Inserito da: Mondo Balneare
Articolo pubblicato il:19/09/2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA