Array
(
    [0] => 
	

    [1] => 
	

    [2] => 
	

    [3] => 
	

    [4] => 
	

    [5] => 
	

    [6] => 
	

    [7] => 
	

    [8] => 
	

    [9] => 
	

    [10] => 
	

    [11] => 
	

    [12] => 
	

    [13] => 
	

    [14] => 
	

    [15] => 
	

    [16] => 
	

    [17] => 
	

    [18] => 
	

    [19] => 
	

    [20] => 
	

    [21] => 
	

    [22] => 
	

    [23] => 
	

    [24] => 
	

    [25] => 
	

    [26] => 
	

    [27] => 
	

    [28] => 
	

    [29] => 
	

    [30] => 
	

    [31] => 
	

    [32] => 
	

    [33] => 
	

    [34] => 
	

    [35] => 
	

    [36] => 
	

)
Array
(
    [0] => 
	

    [1] => 
	

    [2] => 
	

    [3] => 
	

    [4] => 
	

    [5] => 
	

    [6] => 
	

    [7] => 
	

    [8] => 
	

    [9] => 
	

    [10] => 
	

    [11] => 
	

    [12] => 
	

    [13] => 
	

)

Grosseto, ombrellone gratis per i disabili

Il progetto 'Mare per Tutti' per il turismo accessibile torna in 27 stabilimenti balneari

Autore: Mondo Balneare

articolo pubblicato il 11/06/2014

mondo balneare

GROSSETO – Sono ben 27 gli operatori balneari che hanno aderito all’edizione 2014 di "Mare per Tutti", l'iniziativa per il turismo accessibile che accompagna la stagione estiva fino al 15 settembre. «Si tratta di un successo senza precedenti che potrebbe farci migliorare anche nei numeri relativi alle prenotazioni dell’anno scorso, che erano state quasi 130», ha commentato l’assessore alla politiche sociali Antonella Goretti.

L’iniziativa, coordinata dal Comune di Grosseto attraverso l’ufficio Urp X H, insieme agli operatori balneari e alla Pro Loco di Marina, va avanti ormai da anni ed è regolata da un apposito disciplinare nato con il contributo delle associazioni di disabili aderenti al Coordinamento comunale per l’abbattimento delle barriere architettoniche.

In pratica “Mare per Tutti” mette i disabili in condizione di vivere delle vacanze serene semplicemente compilando un modulo reperibile sul sito del Comune, allegando le certificazioni sanitarie e inviando o portando il tutto all’ufficio comunale Urp per H in Corso Carducci. Le persone con invalidità possono quindi fruire gratuitamente di una settimana di soggiorno sulle spiagge di decine di stabilimenti balneari distribuiti tra le località di Marina di Grosseto e Principina a Mare. A ogni turista viene assegnata una postazione dotata di ombrellone e di due lettini (o sdraio), posta vicino a un camminamento in grado di garantire un facile accesso al mare. Ciascuna persona ammessa può inoltre avvalersi dell’aiuto di uno o due accompagnatori.

«Andiamo fieri di una realtà come ‘Mare per Tutti’ – ha spiegato l’assessore – perché è un’iniziativa che combina intelligenza e civiltà, e capace di ottenere anche effetti economici positivi, considerata l’affluenza che già negli scorsi anni ha visto arrivare turisti disabili da tutta Italia. Non a caso da quest’anno scommettiamo su una campagna promozionale importante che intende proprio raggiungere il numero maggiore possibile di persone interessate».

fonte: Il Giunco

Inserito da: Mondo Balneare
Articolo pubblicato il:11/06/2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA