Array
(
    [0] => 
	

    [1] => 
	

    [2] => 
	

    [3] => 
	

    [4] => 
	

    [5] => 
	

    [6] => 
	

    [7] => 
	

    [8] => 
	

    [9] => 
	

    [10] => 
	

    [11] => 
	

    [12] => 
	

    [13] => 
	

    [14] => 
	

    [15] => 
	

    [16] => 
	

    [17] => 
	

    [18] => 
	

    [19] => 
	

    [20] => 
	

    [21] => 
	

    [22] => 
	

    [23] => 
	

    [24] => 
	

    [25] => 
	

    [26] => 
	

    [27] => 
	

    [28] => 
	

    [29] => 
	

    [30] => 
	

    [31] => 
	

    [32] => 
	

    [33] => 
	

    [34] => 
	

    [35] => 
	

    [36] => 
	

    [37] => 
	

    [38] => 
	

    [39] => 
	

    [40] => 
	

)
Array
(
    [0] => 
	

    [1] => 
	

    [2] => 
	

    [3] => 
	

    [4] => 
	

    [5] => 
	

    [6] => 
	

    [7] => 
	

    [8] => 
	

    [9] => 
	

    [10] => 
	

    [11] => 
	

    [12] => 
	

    [13] => 
	

    [14] => 
	

    [15] => 
	

    [16] => 
	

    [17] => 
	

    [18] => 
	

    [19] => 
	

)

Fiumicino, scarrabili per la raccolta dei rifiuti delle mareggiate

Tra oggi e domani l'installazione e la raccolta tra gli stabilimenti balneari.

Autore: Mondo Balneare

articolo pubblicato il 27/02/2014

mondo balneare

A Fiumicino la raccolta dei rifiuti prodotti dalle mareggiate sarà più facile grazie agli scarrabili. Lo ha annunciato Esterino Montino, sindaco di Fiumicino: «I 24 chilometri di costa del Comune di Fiumicino sono una risorsa preziosissima per il nostro territorio, a livello ambientale, ma anche turistico ed economico. È per questo che, per valorizzarli e mantenerli nel migliore dei modi, il Comune di Fiumicino ha deciso di posizionare degli scarrabili lungo il litorale in cui poter conferire rifiuti ingombranti».

Già da oggi tre scarrabili sono posizionati sul lungomare di Passoscuro (fronte via Serrenti), Fregene (lungomare di Ponente tra stabilimenti Barracuda e Albos) e Focene (in prossimità del Baraonda). Domani invece un quarto e un quinto container saranno collocati a Fiumicino (lungomare della Salute fronte bar Baffo) e Maccarese (lungomare fronte Comando Capitaneria Stabilimento Balneare). Sarà possibile conferire all’interno dei cassoni fino alle ore 12 di lunedì 3 marzo materiale ingombrante (es. mobilio, legname, etc) ma non elettrodomestici, natanti, pneumatici e altri rifiuti pericolosi. Oggi e domani, inoltre, i mezzi dell’Ati passeranno davanti a tutti gli stabilimenti per raccogliere rifiuti di piccole dimensioni, come ad esempio plastica, carta e legname, che dovranno essere confezionati in sacchi. Questi gli orari di raccolta:

  • oggi Passoscuro, Maccarese e Fregene dalle 13 alle 17.30.
  • domani Focene e Fiumicino dalle 13 alle 17.30.

I rifiuti dovranno essere quelli prodotti dalle mareggiate, pertanto si dovrà aver cura di allontanare la sabbia presente. I rifiuti costituiti da elettrodomestici e pneumatici, trasportati dalle mareggiate, dovranno essere riposti separatamente dagli altri.

Secondo l'assessore all'ambiente del Comune di Fiumicino, Roberta Ambrosini, «si tratta di un’opportunità importante, oltre che di un preciso dovere di tutti, perché permetterà di tenere le nostre spiagge pulite, sane, invidiabili e attraenti per tutti coloro che desidereranno trascorrervi le proprie giornate».

Inserito da: Mondo Balneare
Articolo pubblicato il:27/02/2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA