Array
(
    [0] => 
	

    [1] => 
	

    [2] => 
	

    [3] => 
	

    [4] => 
	

    [5] => 
	

    [6] => 
	

    [7] => 
	

    [8] => 
	

    [9] => 
	

    [10] => 
	

    [11] => 
	

    [12] => 
	

    [13] => 
	

    [14] => 
	

    [15] => 
	

    [16] => 
	

    [17] => 
	

    [18] => 
	

    [19] => 
	

    [20] => 
	

    [21] => 
	

    [22] => 
	

    [23] => 
	

    [24] => 
	

    [25] => 
	

    [26] => 
	

    [27] => 
	

    [28] => 
	

    [29] => 
	

    [30] => 
	

    [31] => 
	

    [32] => 
	

    [33] => 
	

    [34] => 
	

    [35] => 
	

    [36] => 
	

    [37] => 
	

    [38] => 
	

    [39] => 
	

    [40] => 
	

)
Array
(
    [0] => 
	

    [1] => 
	

    [2] => 
	

    [3] => 
	

    [4] => 
	

    [5] => 
	

    [6] => 
	

    [7] => 
	

    [8] => 
	

    [9] => 
	

    [10] => 
	

    [11] => 
	

    [12] => 
	

    [13] => 
	

    [14] => 
	

    [15] => 
	

    [16] => 
	

    [17] => 
	

    [18] => 
	

    [19] => 
	

)

News Emilia Romagna

Italia state state state state state state state state state state state state state state state

Finanziamenti a tasso agevolato per gli stabilimenti balneari romagnoli

Un istituto bancario destina fino a 100 mila euro alle imprese per ristrutturazioni edili, rinnovo di attrezzature e ripascimenti.

Autore: Mondo Balneare

articolo pubblicato il 23/02/2019

mondo balneare

La cooperativa di garanzia Creditcomm ha stanziato un plafond di finanziamenti a tasso agevolato per gli stabilimenti balneari romagnoli che desiderano rinnovare le attrezzature o ristrutturare le proprie strutture. Grazie alle risorse offerte dalla Cassa di Ravenna spa e a un accordo con le Confesercenti territoriali delle province di Ravenna e Forlì-Cesena, nei giorni scorsi è stato approvato un piano di sostegno degli investimenti per le imprese che operano nel settore della balneazione.

«Con la recente approvazione da parte del governo della legge di bilancio - recita una nota dell'istituto bancario - finalmente si è raggiunta una “tregua” sul rinnovo delle concessioni demaniali con l’estensione della loro durata». Di conseguenza «la cooperativa di garanzia Creditcomm, grazie alle risorse offerte dall’istituto La Cassa di Ravenna spa, ha disposto un importante plafond a un tasso estremamente contenuto che verrà ridotto ulteriormente da risorse regionali che la cooperativa gestisce per tali fini».

«I finanziamenti potranno essere garantiti dal Consorzio fidi fino all’80%, con un costo scontato del servizio, mentre nessuna spesa verrà applicata dalla banca», prosegue la nota. «L’iniziativa, che è stata promossa per sostenere e promuovere l’ulteriore qualificazione dell’offerta balneare, è rivolta alle imprese associate che gestiscono le attività degli stabilimenti balneari, dei parchi giochi e delle agenzie di viaggio con sede nei Comuni dell’intera riviera romagnola».

Sono ammissibili all’agevolazione tutti gli investimenti che riguardano il riammodernamento e/o l’acquisto di attrezzature, le opere di ripristino e di adeguamento degli impianti e degli immobili, gli impianti per il risparmio energetico, il ripascimento degli arenili, il ripristino o l’acquisto di ombrelloni e lettini, le attrezzature ludiche per bambini, i costi di ristrutturazione edile dello stabilimento, la sistemazione e il rifacimento di giardini. I finanziamenti, posti in essere nella formula tecnica di mutui chirografari, avranno un importo minimo di 20.000 euro e un massimo di 100.000 euro, con una durata massima di 60 mesi.

«La direzione della Creditcomm ringrazia la Cassa di Ravenna - conclude la nota - per la sua capacità di saper intervenire con incisività e costanza sul tessuto economico locale, spesso come lo è il turismo, strategico per la ripresa regionale. Le richieste di finanziamento verranno raccolte sia dalle sedi delle Confesercenti che direttamente dalla Banca e dalla Creditcomm».

Per maggiori informazioni, è possibile rivolgersi a qualsiasi sede della Cassa di Ravenna oppure agli uffici territoriali Confesercenti di Cervia, Cesenatico, Forlì, Ravenna.

Inserito da: Mondo Balneare
Articolo pubblicato il:23/02/2019
© RIPRODUZIONE RISERVATA

 
 
 
Rivista Online di MondoBalneare.com

Rivista Online di MondoBalneare.com