Array
(
    [0] => 
	

    [1] => 
	

    [2] => 
	

    [3] => 
	

    [4] => 
	

    [5] => 
	

    [6] => 
	

    [7] => 
	

    [8] => 
	

    [9] => 
	

    [10] => 
	

    [11] => 
	

    [12] => 
	

    [13] => 
	

    [14] => 
	

    [15] => 
	

    [16] => 
	

    [17] => 
	

    [18] => 
	

    [19] => 
	

    [20] => 
	

    [21] => 
	

    [22] => 
	

    [23] => 
	

    [24] => 
	

)

News Toscana

Italia state state state state state state state state state state state state state state state

Maltempo, gravi danni a stabilimenti balneari toscani

Sul litorale pisano numerose cabine e verande sono andate distrutte.

articolo pubblicato il 11/09/2017

mondo balneare

Il litorale toscano è stato flagellato dal maltempo abbattutosi lo scorso weekend, con strade chiuse, alberi caduti sulle carreggiate e gravi danni agli stabilimenti balneari nella notte tra sabato 9 e domenica 10 settembre. Il temporale annunciato per la mezzanotte ha anticipato il suo carico d'acqua, scatenandosi già intorno alle 21 di sabato, con rovesci intensi intervallati da brevi pause.

Due persone sono rimaste ferite a causa di materiali involatisi proprio dagli stabilimenti balneari del litorale pisano: la prima è stata raggiunta sulla schiena da una tettoia caduta al Bagno La Perla, mentre la seconda, quasi in contemporanea, al vicino Bagno Corallo è stata colpita da una vetrata sulla fronte. Decine i balneari che hanno dovuto rimboccarsi le maniche per ripristinare le attrezzature, tra cui il Bagno Arcobaleno di Marina di Pisa che è stato particolarmente colpito dalla piccola tromba d'aria. Per il resto, i disagi sono stati esclusivamente concentrati sulla viabilità: strade allagate sul litorale ma anche sottopassaggi chiusi a Pisa e disagi per gli allagamenti a macchia di leopardo anche in città.

I pompieri del comando pisano, supportati dalla protezione civile del Comune, sono stati integrati con i rinforzi da Grosseto, Siena e Arezzo. Numerosi gli interventi tra Tirrenia e Marina di Pisa con una tipologia che si è replicata per quasi tutte le chiamate: alberi in strada o appoggiati ai tetti e tegole volate via.

Con la luce del giorno, sono emerse in tutta la loro gravità le conseguenze del nubifragio e del forte vento sugli stabilimenti balneari di Tirrenia: numerosi quelli che hanno subito danni in alcuni casi anche gravi, con verande e cabine andate completamente distrutte.

fonte: Il Tirreno

Inserito da: Mondo Balneare
11/09/2017

 
 
 
Rivista Online di MondoBalneare.com

Best Beach Bar